venerdì 9 novembre 2007

Senza titolo

Chiedo scusa a tutto coloro che si potranno sentire offesi dai toni, a volte, "alti" dei miei scritti, mi lascio ogni tanto portata dall'onda degli eventi....comunque al giornale molte volte mi segano pezzi leggermente sarcastici...

mercoledì 7 novembre 2007

Tolleranza zero all'ignoranza!!!

E’ inutile dire quanto obbrobrio mi abbiano creato gli eventi che hanno colpevolizzato la Romania per via della situazione “critica” in cui si trova l’Italia in fatto di sicurezza…non insisto sul fatto che ben altri problemi dovrebbero occupare in primis le menti dei politici italiani come, per fare un elenco breve: la mancanza di posti lavoro, il precariato che ha iniziato a colpire non solo i giovani, il costo alto della vita, gli stipendi tra i più bassi d’Europa, l’università che produce disoccupati in serie, la ricerca che elemosina da anni e mi fermo come promesso sopra.

Però da tutto ciò ecco le mie conclusioni:

  • un governo che ha deluso i propri elettori ha trovato l’occasione giusta per far promuovere con un ddl una parte di un pacchetto di leggi sulla sicurezza, tra l'altro, in contraddizione con la normativa europea in merito alla libera circolazione dei cittadini europei sul territorio UE, che avrebbe fatto fatica a passare il voto del Parlamento italiano.

  • i politici italiani hanno dato prova di non essere veri politici: nessun politico serio, specie uno che fa parte della coalizione di governo, avrebbe mai potuto fare la gaffe di colpevolizzare della grave situazione della sicurezza in Italia un paese intero, ancora di più nella situazione di comune appartenenza all’Unione Europea.

  • tutto lo scandalo che ha seguito i tragici eventi della settimana scorsa non ha fatto che aumentare l’intolleranza nei confronti di coloro che, arrivando da lontano in Italia, guadagnano ogni giorno con fatica la loro sopravvivenza. Lo dimostrano gli attacchi che hanno subito i romeni che si trovano in Italia e i titoli dei giornali che vedono dappertutto criminali romeni. Ho dovuto pure sentire giustificazioni alla violenza che caratterizza il popolo romeno, date da persone che lavorano nell’ambito dell’immigrazione: i romeni provengono da un clima di terrore, non dobbiamo dimenticare che sono usciti da poco da un regime dittatoriale che spiega l’attuale mancanza di rispetto per le regole e la loro violenza…ma stiamo scherzando??? Ma è una fiction? Il popolo romeno è un popolo di criminali? Ma cosa sapete del popolo romeno? Dracula, Transilvania, zingari, bambini abbandonati….è ciò che vi hanno servito i media…ma avete mai conosciuto un romeno? Siete mai stati in Romania? Avete mai letto qualcosa sulla storia del popolo romeno? Io mi vergognerei…anche perché come romena so tante cose sul popolo italiano e la sua cultura…e ne sono fiera.

  • Sono chiamate le autorità romene in causa. Ma perché? E colpa di qualcuno se un individuo delinque? E la giustizia? Non dovrebbe fare il suo dovere? Non si dovrebbe infliggere una punizione laddove si è delitto? Dovrebbe forse la Romania risolvere i gravi problemi interni dell’Italia?

Credo nel buon senso degli italiani, spero che i problemi dell’Italia verranno affrontati con più serietà e professionalità, mi auguro che tali eventi non si ripetano più e che la caccia alle streghe riguardi solo l’ignoranza.